Martina è fatta di parole non dette, di canzoni mai dedicate. Martina lo aveva dimenticato, ma poi l'ha guardata e lei ha sorriso e si è di nuovo innamorata di lui. Martina è troppo emotiva, troppo testarda, troppo problematica, troppo insicura. è troppo, ma mai abbastanza. Martina odia la gente che entra ed esce dalla sua vita. Martina dice sempre 'grazie' e 'scusa' come se non meritasse mai niente e come se sbagliasse sempre qualcosa. Martina ama il mare, justin, il nuoto, la musica, l'odore dei libri, gli abbracci inaspettati, i sorrisi, lui.

quattordiciottobre:

la notte
porta allo scoperto
tutte
le mancanze
e così ti immagino
nel letto affianco a me
che distrattamente
mi dai un bacio
con le tue mani
fra i miei capelli

©